Cos'è un soffitto termoteso ?

E' Un vero complemento d’arredo.

Il soffitto termoteso è una particolare membrana in PVC che, riscaldata ad oltre 60°C in fase di montaggio, aumenta la sua elasticità ed una volta agganciata agli appositi supporti perimetrali, si ritira durante il suo naturale raffreddamento... rendendo la sua superficie perfettamente uniforme.

Un soffitto termoteso è agganciato ad una struttura perimetrale in pvc o alluminio, a cui viene agganciato un telo mantenuto in tensione per l’intera superficie. Può essere retro illuminato, mantenendo la luminosità omogenea ad una distanza dalla sorgente luminosa di appena 15 cm nel caso luci LED.

Il soffitto termoteso viene prodotto in rotoli esattamente come un tessuto, è pertanto disponibile in varie altezze a seconda della tipologia. La superficie coperta da un soffitto termoeso può raggiungere i 50mq senza presentare avvallamenti, per coprire aree oltre la sua larghezza vengono accostati più teli saldati fra loro. Eventuali saldature per unire più teli sono leggemente visibili, ma possono essere studiate in base alle varie esigenze alfie di ridurre al minimo la loro percezione.

Un telo termoteso può essere stampato o verniciato, è completamente impermeabile, lavabile e permeabile al vapore. Grazie alla sua flessibilità, con i dovuti supporti, si possono creare forme molto complesse mantenendo l'intera struttura molto più leggera rispetto ai tradizionali sistemi a cartongesso.